Manelli Impresa

La Società occupa circa 50 addetti, dei quali circa 40 in organico fisso affiancati da un team di circa 10 consulenti esterni. A questi collaboratori si aggiunge un indotto variabile proveniente da aziende subappaltatrici e fornitori.
L’Impresa, forte della padronanza acquisita e delle raggiunte “capacità di governare la complessità” del processo edilizio, si propone in qualità di General Contractor, ovvero come uno degli attori principali del mercato riservato alle realizzazioni edili chiavi in mano. Le connotazioni principali del General Contractor sono quelle di unire alle caratteristiche dell’appaltatore tradizionale, ovvero le eccellenti capacità esecutive, anche quelle di un soggetto capace di gestire e coordinare il processo produttivo dalla progettazione alla realizzazione, senza dimenticare il requisito base del finanziamento parziale o totale dell’opera.
La Società vanta una notevole esperienza anche nelle realizzazioni nel settore privato, puntando decisamente per il futuro negli ambiti delle concessioni, del Project Financing e delle iniziative auto promosse, con l’obiettivo di consolidare il suo ruolo di impresa locale e nazionale orientata al “turn-key”.
La strategia di sviluppo si prefigge, infatti, di intervenire in rilevanti iniziative di promozione ed edificazione “chiavi in mano” di edifici terziari, in particolare nel Centro-Sud Italia laddove tali strutture sono meno diffuse. Si tratta di iniziative che non si limitano semplicemente alla realizzazione, ma si spingono a comprendere ambiti finanziari, gestionali e di commercializzazione dell’opera.

Chatta con WhatsApp